Netanyahu WORLD WATCH LIST Aperte Italia

le motivazione omosessuali del FAMILY DAY, CIOè, LA LOGICA DELLA FAMIGLIA NATURALE! ] Uno scrittore omosessuale agli anti-Family day: “Io conosco il vostro dolore” lui DICE NOI SIAMO NATI TUTTI DA UN UOMO ED UNA DONNA ED è GIUSTO CHE DEBBA ESSERE COSì, MATRIMONIO E ADOZIONI SONO PER GLI ETEROSESSUALI SOLTANTO! [ No. Qui, oggi, non vi si chiede di cambiare vita. Ciò che vi si chiede, ciò che vi chiedo io, e di deporre le armi e guardare con verità alla storia da cui provenite, da cui tutti proveniamo: un maschio e una femmina, un papà e una mamma, che per qualche ragione, fortuita o volontaria, hanno fatto sì che noi oggi esistessimo. Forse i vostri genitori non sono stati i migliori del mondo. Forse talora possono essere stati persino i peggiori. Ma almeno voi sapete chi sono. http://it.aleteia.org/2016/02/04/uno-scrittore-omosessuale-agli-anti-family-day-io-conosco-il-vostro-dolore/

LA TESTIMONIANZA DOLOROSA DI UN FIGLIO CRESCIUTO DA UNA COPPIA GAY, CHE CHIEDE IL RISPETTO E LA TUTELA DELLA FAMIGLIA SECONDO IL DIRITTO NATURALE! La testimonianza della figlia di una coppia gay che dovrebbe farci svegliare, di Dawn Stefanowicz Sono una dei sei figli adulti di genitori gay che di recente hanno presentato degli amicus brief alla Corte Suprema statunitense chiedendole di rispettare l'autorità dei cittadini di mantenere la definizione originaria del matrimonio: un unione tra un uomo e una donna con l'esclusione di tutti gli altri, di modo che i Leggi tutto… http://it.aleteia.org/2015/06/30/la-testimonianza-della-figlia-di-una-coppia-gay-che-dovrebbe-farci-svegliare/
========================
my ISRAELE ] [ il mio ministero politico, se Dio vuole, LUI può darlo ad un altro! ma, io non ritengo, a livello personale, di essere superiore a nessuno, in tutto mondo come una persona: uguale a tutti, ed ogni persona merita il rispetto che, si deve a me: a prescindere da ogni suo orientamento! soltanto, si richiede DA TUTTI, una giustizia ed una verità che siano universali RAZIONALI ed oggettive: perché non può esistere una fratellanze, se anche io soltanto, possa essere messo, su un piano di superiorità! SE è VERO CHE DIO HA DETTO: "VOI SIETE TUTTI FRATELLI!" InutilmEte i sacerdoti di satana in Youtube hanno cercato di far crescere in me, una sovrastima della mia persona! NO, IO SONO UN UOMO COME TUTTI: QUESTA è LA MIA GLORIA, DAVANTI A DIO!
=======================
 Read this month's Word from Jerusalem online › Feast 2016 Feast of Taberncales / 16-21 Oct 2016, Join us in Jerusalem this year as thousands of believers from around the world gather to celebrate the faithfulness of our God and show their support for Israel.
Learn more ›
Isaiah 62 Take the Isaiah 62 Pledge to Praym Christians around the world are joining monthly to pray for Israel according to the command of Isaiah 62. We invite you to join this global movement of prayer by using our monthly prayer points.
Learn more ›
Adopt a Holocaust Survivor Adopt a Holocaust Survivor, Through a monthly commitment you can express your love and support for these precious Holocaust survivors by ensuring ongoing quality care and daily therapeutic activities.
Learn more › http://int.icej.org/media/word-jerusalem

my ISRAELE ] se avete bisogno di miracoli e di profezie? ok! poi, andate a chiederle al mio amico Benny Hinn, io non faccio di queste cose! E se qualcuno non crede nella mia umiltà, dopo tutto quello che, io ho detto, circa, delle cose incredibili sulla mia identità di Unius REI, è soltanto perché lui non ha conosciuto la UMILTà INFINITA DI DIO! e io vi posso dire che, Dio non si ritiene di essere superiore a noi per il fatto di Essere il Signore Onnipotente Creatore del cielo e della Terra! e Nessuno potrebbe mai stare a suo imbarazzante disagio di fronte alla infinita santità di Dio!
===================================
TUTTI FUORI GLI ARABI DA ISRAEL! Netanyahu Wants to Ban Arab Knesset Members who Visit Terrorists’ Families zoabi, Odeh, Zahalka, Ghattas [of couse: you to Ban they all: are enemy Israel! ]
http://sable.madmimi.com/click?id=35148.4272988.91b52392f2c3ade334696243b7c1cb0b&l=2483&url=http%3A%2F%2Funitedwithisrael.org%2Flawmakers-who-console-terrorists-families-have-no-place-in-the-knesset-netanyahu-affirms Israeli Scientists Discover Early Detection Method for Lung Cancer! israel lung cancer detection
WATCH: US Spokesman Finally Makes Sense! (Rejecting Terror) James Kirby Answers Question
cbs ACT NOW! Protest CBS News for Biased, Dishonest Reporting
Palestinian official praises Hitler WATCH: Senior PA Official Says ‘Hitler Wasn’t Morally Corrupt – He was Daring’ Hitler non era moralmente corrotto - Era audace'.. [] OK ADESSO DOBBIAMO ESSERE AUDACI ANCHE NOI! [] Palestinian worker in Hamas terror tunnel. Hamas Terror Tunnels Continue to Collapse in Gaza, Killing More Terrorists
stop_pa_newsletter EU smuggle European Union Diplomat Attempts to Smuggle Millions in Goods into Israel
Israel Holland Israeli-Dutch ‘Innovation Day’ Aims to Advance Mutual Economic Relations
Abbas Glorifies Murder WATCH: Fatah Video Shows PA Head Abbas Glorifying Mass Murder. [REALLY?] FUORI DALLE PALLE TUTTI GLI ISLAMICI: SUBITO VANNO TUTTI DEPORTATI IN SIRIA!
Jews board a train during the Holocaust. Holocaust Victims Seek Justice From Hungary in US Court
mishpatim Living Torah: What is a Jewish-Owned Hebrew Slave and What Does He Teach Us?
======================
SALMAN SAUDI ARABA SALAFITI WAHHABITI ] oggi ti piace Rothschid SpA FED, sacerdoti satana CIA, perché, loro ti permettono di uccidere, così tanti martiri cristiani, i tuoi schiavi dhimmi, che subiscono il geenocidio, in tutto il mondo? Cazzo, sono 30 anni che, tu mi stai facendo contare i cadaveri! Ok! ma, domani quando sarai diventato il porco ingrassato giusto, e tu dirai a me: "UNIUS REI SALVAMI, perché Rothschild mi vuole uccidere?" CERTO IO DIRò A TE, QUEL GIORNO: "FOTTITI! TU E TUTTA LA TUA LEGA ARABA DI CRIMINALI, FOTTITI, TU IL TUO MALEDETTO PROFETA, fottiti tu e la tua MALEDETTA RELIGIONE!" Gentile sostenitore, finalmente il Parlamento Europeo si è piegato e ha deciso di discutere la proposta di definire “Genocidio” l’immane tragedia che colpisce le minoranze religiose, tra cui quella cristiana, in Iraq. La sistematica offensiva dell’ISIS contro le comunità cristiane in Medio Oriente quindi potrebbe infine essere chiamata per quello che è nella realtà: un vero e proprio genocidio! Essere sempre più consapevoli del dato reale e delle difficoltà concrete che i cristiani, in paesi come Iraq e Siria, stanno affrontando ormai da diversi anni è di fondamentale importanza per agire concretamente a favore della libertà di espressione e della libertà religiosa. Per questo motivo l’Osservatorio sulla Cristianofobia ha deciso di dare nuovo impulso alla petizione “Fermiamo la Cristianofobia” per continuare a fare pressione sulle Istituzioni italiane ed europee affinché assumano una posizione inequivocabile contro questo genocidio. Potrai dare il tuo contributo, firmando oggi stesso la petizione cliccando sul bottone qui sotto. [Firma anche tu la petizione!] L’obiettivo è quello di raccogliere entro Pasqua altre 10 mila firme da consegnare al Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz! [Firma anche tu la petizione!] La partecipazione e la collaborazione di ciascuno di noi è determinante per attivare non solo l’opinione pubblica, ma anche per sollecitare chi di dovere a prendere le dovute iniziative a tutela dei cristiani perseguitati! Insieme possiamo fare la differenza per le comunità cristiane del Medio Oriente! E fare la differenza per la tutela del diritto alla libertà religiosa, che sta alla base della nostra società e di ogni democrazia. [Firma anche tu la petizione!] Oltre a firmare la petizione, ti prego anche di condividerla con i tuoi amici, tramite Facebook, Twitter e gli altri tuoi profili social.
È importante poter raccogliere altre 10 mila firme al più presto! E se i tuoi mezzi te lo consentono, ti prego di considerare un aiuto all’Osservatorio sulla Cristianofobia, così da poter portare avanti questa campagna in difesa dei cristiani perseguitati. [Fai la tua donazione!] Spero di poter contare ancora una volta sul tuo aiuto!
Un carissimo saluto, Silvio Dalla Valle, Responsabile Campagna Osservatorio sulla Cristianofobia Grazie al sostegno dei suoi benefattori, l’Osservatorio sulla Cristianofobia continua il suo impegno di monitoraggio e di denuncia in difesa dei cristiani perseguitati!
Una tua libera donazione sosterrà le attività dell’Osservatorio sulla Cristianofobia a tutela dei cristiani in difficoltà! [Fai la tua donazione!]
========================
Osservatorio sulla Cristianofobia, Petizione indirizzata all'anticristo massone: il Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz, Rothschild e sodoma culto: "questa è la fine": 27 Marzo 2016. Considerato: 1. l’acuirsi dei casi di persecuzione contro i cristiani nei paesi dove è forte il fondamentalismo di matrice islamica, dove esiste ancora un regime comunista e dove l’identità nazionale è determinata esclusivamente a partire da una particolare religione; 2. l’incremento, in Occidente, di segnalazioni di intolleranza, di discriminazione e di violazione della libertà religiosa a danno di persone di fede cristiana; Soltanto una vasta mobilitazione dell’opinione pubblica potrà sollecitare le istituzioni europee e internazionali affinché prendano le misure necessarie a porre rimedio alle discriminazione e alle persecuzione ai cristiani a causa della loro fede.
Chiediamo dunque che i parlamentari europei si esprimano con fermezza contro tutti gli atti di intolleranza e di discriminazione verso i cristiani e condannino in maniera inequivocabile quello che è un vero e proprio genocidio delle minoranze religiose ad opera dell’Isis in Iraq e in altri paesi del Medio Oriente.
http://www.luci-sullest.it/petizione-ferma-cristianofobia/?origine=DNucvo-pslf-klxi
CIA GENDER OBAMA NATO ONU e ARABIA SAUDITA si stanno divorando tutti i cristiani nel mondo! 27/01/2016, Patriarca Sako: pianificata la persecuzione contro i cristiani! “Non è un segreto” che siano intervenuti dei “giocatori esterni che hanno agito in base alle proprie ambizioni nella regione”. http://www.lucisullest.it/patriarca-sako-pianificata-la-persecuzione-contro-i-cristiani/
============
my ISRAEL ] [ CHI è QUEL CRIMINALE della CIA che in UK, MI DISTRURBA TUTTO IL GIORNO LA CONNESSIONE ADSL chiavetto fastweb, INTERNET? che Dio lo ricompensi: potentemente!
==============
Richard Dawkins: «denigriamo i cristiani ma rispettiamo gli animali», Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali, 4 febbraio 2016     L’ex zoologo Richard Dawkins, noto “cavaliere dell’ateismo” fino a qualche anno fa, ha trovato un interessante escamotage per riabilitare mediaticamente la sua figura. Da anni è, infatti, costantemente al centro di polemiche tanto che sono sempre più numerosi gli appelli del “movimento ateo” che invitano a rinnegarlo pubblicamente. Lo considerano controproducente, un odifreddi italiano per intenderci.
Ecco quindi l’idea di far sua una campagna tanto di moda oggi, sopratutto sui social network. Ha infatti paragonato la lotta contro gli allevamenti intensivi degli animali a quella contro lo schiavismo di due secoli fa. Lui e Sam Harris, infatti, sono stati recentemente autori di un inno alla dieta vegana, condannando l’immoralità dei “carnivori” definendoli cittadini irresponsabili. Avendo fallito nell’intento di convertire il mondo all’ateismo – lo ha ammesso Dawkins stesso – vogliono ora cavalcare la campagna del vegetarianesimo, spronando al riconoscimento dei diritti umani per i non umani. Si tratta in realtà sempre della stessa strategia: per negare Dio, si tenta di confutare l’unicità dell’uomo, della creatura. E’ una forma di laico proselitismo, come abbiamo più volte fatto notare. La cosa più curiosa, che pochi hanno fatto notare, è che questa improvvisata militanza contro la sofferenza degli animali arriva da colui che è ricordato per aver paragonato le persone di fede religiosa a dei disabili mentali e che, nel 2012, ha pubblicamente invitato a denigrare i cattolici,«bisogna prendersi gioco di loro, ridicolizzarli! In pubblico!». Oggi vegetariano per “senso etico”, un anno fa twittava: «E’ segno di civilizzazione abortire i feti con Sindrome di Down». Compassione per la sofferenza animale, molto poca per quella dei bambini vittime di abusi sessuali dato che, nel 2013, ha difeso la pedofilia. Nemmeno per le donne, Dawkins, ha mai dimostrato molta pietà: è lui ad aver inneggiato alla moralità del tradimento della propria partner -e delle conseguenti menzogne per coprirlo-, mentre nel 2011 è entrato nella classifica dei peggiori misogini dell’anno per aver intimato ad una donna di non denunciare gli abusi sessuali subiti durante un raduno ateo, per non compromettere la reputazione della comunità. Ecco perché ora ha bisogno di riabilitarsi pubblicamente abbracciando la filosofia vegana, che va forte nei salotti borghesi occidentali. Certo, non si può non condividere il senso di profonda ingiustizia per la sofferenza gratuita fatta patire agli animali, per gli allevamenti intensivi e per i maltrattamenti che subiscono (la Chiesa è spesso in prima linea da questo punto di vista). Papa Francesco ci ha resi ancora più sensibili all’importanza dell’ecologia verso il mondo naturale, espressione della bontà di Dio. Non condividiamo però la scelta etica di ricorrere al vegetarianismo, sia perché riteniamo giusto che l’uomo disponga del creato (senza sentirsene padrone, però), sia perché non la riteniamo una scelta salutare (sopratutto il veganismo, basta considerare la letteratura scientifica in merito), sia perché la riteniamo una posizione ipocrita. Ci si batte solo per gli animali verso cui possiamo esercitare il nostro antropomorfismo -ovvero cani, gatti, balene, orsi-, escludendo ipocritamente tutto il mondo degli insetti (uccisi a milioni dagli animalisti quando si recano ai loro congressi, con le ruote delle loro auto) e tutti gli animali che meno stimolano la nostra tendenza antropomorfizzante (pipistrelli, blatte, piranha ecc.). Inoltre, chi non mangia animali per “senso etico” non si fa però remore a mangiare piante, ortaggi e verdure, le quali hanno a loro volta una vita di relazione, un’intelligenza e provano sofferenza, come è stato dimostrato. Non se ne esce, se non accettando quello che ricorda giustamente il teologo non cattolico Vito Mancuso: «gli animalisti, con il loro sostenere un comportamento del tutto privo di violenza verso gli animali e con il loro volere per gli animali gli stessi diritti dell’uomo, mettono in atto un comportamento che li distanzia al massimo dal mondo animale». Nessun animale cesserà mai di mangiare carne per “senso etico” e mai «estenderà alle altre specie i diritti di supremazia che la natura» gli ha concesso su altri animali. «Tutto ciò, esattamente al contrario del naturalismo professato da alcuni animalisti, mostra in modo lampante lo iato esistente tra Homo sapiens e gli altri viventi. Se gli esseri umani lottano per estendere agli animali gli stessi diritti dell’uomo non è quindi perché non c’è differenza tra vita umana e vita animale, ma esattamente al contrario perché tra le due vi è una differenza qualitativamente infinita». Parole sante, almeno per una volta, quelle di Mancuso. Ancora di più va ricordato ciò che scrive Papa Francesco nella sua enciclica: il rispetto per il creato «non significa equiparare tutti gli esseri viventi e togliere all’essere umano quel valore peculiare che implica allo stesso tempo una tremenda responsabilità. E nemmeno comporta una divinizzazione della terra, che ci priverebbe della chiamata a collaborare con essa e a proteggere la sua fragilità. Si avverte a volte l’ossessione di negare alla persona umana qualsiasi preminenza, e si porta avanti una lotta per le altre specie che non mettiamo in atto per difendere la pari dignità tra gli esseri umani. Certamente ci deve preoccupare che gli altri esseri viventi non siano trattati in modo irresponsabile, ma ci dovrebbero indignare soprattutto le enormi disuguaglianze che esistono tra di noi, perché continuiamo a tollerare che alcuni si considerino più degni di altri. Non ci può essere autentico un sentimento di intima unione con gli altri esseri della natura, se nello stesso tempo nel cuore non c’è tenerezza, compassione e preoccupazione per gli esseri umani. È evidente l’incoerenza di chi lotta contro il traffico di animali a rischio di estinzione, ma rimane del tutto indifferente davanti alla tratta di persone, si disinteressa dei poveri, o è determinato a distruggere un altro essere umano che non gli è gradito. Ciò mette a rischio il senso della lotta per l’ambiente».
http://it.aleteia.org/2016/02/04/richard-dawkins-denigriamo-i-cristiani-ma-rispettiamo-gli-animali/

Adozioni da parte di coppie gay: i bambini crescono meglio o peggio? Con dati scientifici alla mano vi dimostriamo come molti studi siano limitati e condizionati http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=745820aae3&e=42f38c5160

VOI VOLETE PROCESSARE ISRAELE, perché farisei non vogliono venire a vivere in ARABIA SAUDITA, e quindi è per questo che, il NAZISMO DELLA SHARIA, Allah akbar morte a tutti gli schiavi dhimmi, questi SONO I NUOVI DIRITTI UMANI IN ONU KABBALAH TALMUD MARDUCK Murdoch Spa FMI, CIA GUFO FED SPA AGENDA NWO NATO? Hamas reports two killed, eight others missing after second collapse. Hamas officials confirmed on Wednesday morning the death of at least two of it's operatives in a terror tunnel collapse. Eight others were reported missing after the underground passageway caved in, according to Hamas military wing, the Izzadin al-Kassam Brigades. The incident the second time in recent weeks that an underground passageway collapsed with Hamas figures inside. Along with the announcement on Wednesday morning, the Palestinian terror group released a promotional video depicting the underground realm of Hamas' tunnel operations along with other apparent militant training. Last week, seven Hamas men were killed when a tunnel collapsed close to the Gaza Strip’s eastern border with Israel, the Islamist group’s armed wing said on Thursday. It said the collapse occurred last week as a result of heavy rain and it took two days to find the bodies and announce the deaths. Mosques across the Palestinian enclave mourned those killed, calling them “Martyrs of the Preparation,” a reference to their work digging tunnels used to attack Israel. Watch Here. Ismail Haniyeh, a Hamas leader in Gaza, said on Friday that the group will never stop digging tunnels and upgrading rockets in preparation for any possible confrontation with Israel. Haniyeh, who is also Hamas’s deputy chief, spoke to a crowd of worshipers in a Gaza City mosque during prayers that were followed by the funeral for the seven Hamas men. “There are heroes east of Gaza City, digging the rocks and building tunnels," said Haniyeh. "And west of Gaza, heroes are testing rockets every morning and every day and it is all preparations." "Under the ground and above the ground, in tunnels and above the ground and into the sky, with rockets and in the sea and everywhere, it is the permanent preparation for the sake of Jerusalem and Palestine, and for the sake of the intifada of Jerusalem and the sake of our people,” Haniyeh said. In response, Prime Minister Benjamin Netanyahu said earlier this week that Israel will respond more forcefully than it did during 2014’s Operation protective Edge it it is attacked from the Gaza Strip’s terror tunnels. Netanyahu, speaking to the annual meeting of Israel’s ambassadors and consuls-general, related to the recent Hamas threats and boasts about those tunnels. “If we are attacked from the tunnels in the Gaza Strip we will respond with great force against Hamas, with much greater force then we used during Operation Protective Edge,” he said. “I think they understand this in the region, and in the world,” he added. “I hope we do not need to do this, but our defensive and offensive capabilities are developing rapidly, and I do not suggest that anyone test us.”
Source: Jerusalem Post
==============
The Muslim plan to influence the 2016 U.S. Elections. Muslims plan to influence U.S. Election 2016 with swing states FL, OH, VA, CO, NV, IW, NH, PA https://youtu.be/cYclOANSepk
Pubblicato il 26 gen 2016, Muslims plan to influence U.S. Election 2016 with swing states FL, OH, VA, CO, NV, IW, NH, PA. Jan 03, 2016. CAIR Executive Director Nihad Awad: The Muslims Can Be the Swing Vote in Major States in the 2016 Presidential Elections. Speaking at the 14th annual MAS-ICNA conference held in Chicago on January 3, CAIR Executive Director and Founder Nihad Awad said: "We have to register every single Muslim to vote in 2016. The Muslim vote can be the swing vote in major states." Awad warned that "life for American Muslims will be difficult" if "those attacking Muslims today will be in the White House," and said that the number of Muslims was growing in the seven predicted swing states of the 2016 presidential elections – Florida, Ohio, Virginia, Colorado, Nevada, Iowa, New Hampshire and Pennsylvania.
http://www.israelvideonetwork.com/the-muslim-plan-to-influence-the-2016-u-s-elections/
=============
Netanyahu Destroys BBC Reporter’s Question at International Press Conference, PM Netanyahu Holds Press Conference for the International Media http://www.israelvideonetwork.com/netanyahu-destroys-bbc-reporters-question-at-international-press-conference/

dio Darwin religione dogmatica, teoria indimostrabile: ha detto che l'uomo è una scimmia GENDER SOdoma, è finita quindi, la dignità e la sacralità della vita umana: perché, il Talmud ha detto che, tutti gli ebrei senza genealogia paterna, sono anch'essi tutti animali dalla forma goym: non più degni della pietà, ecco perché gli ISraeliani per i sauditi: e tutta la piramide islamica dei salafiti, rappresentano il nuovo genocidio olocausto da realizzare!! Il Regno Unito dà il via alla modificazione genetica di embrioni umani, Nei centri di fecondazione assistita gli "avanzi" di un giorno potranno presto essere utilizzati come cavie umane
http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=a5a8776810&e=42f38c5160

esiste una sola Nazione al mondo che, non si si può difendere da una dichiarazione di guerra, portata da un altra nazione (Palestina) e questo stato è Israele! PERCHé ISRAELE DEVE SUBIRE QUESTO MALEFICIO, di aggressione militare, e NON SI PUò DIFENDERE? Israeli Terror Victim Describes His Miracle and Demands: Don’t Give Away Land!     Jew wounded in terror attack
WATCH: Israel Carries Out Major Chemical Attack Drill     Chemical Attack Drill in Israel
Saudi Cleric Says US Tampers with Burgers So Muslims Will Give Birth to Girls     Saudi cleric spreads propaganda
WATCH: Popular Israeli Musician Draws on Ancient Tradition for Inspiration     Mark Eliyahu Music
Divine Retribution? Roof Collapses at Funeral Honoring Terrorists Killed by Tunnel Collapse
==============
chi rimuoverà da questo cazzo di Netanyahu, la accusa infamante, di essere proprio lui un traditore carnefice di israeliani? ]  ISRAELE è l'unica Nazione al mondo che, è aggredita da 66 anni, dal terrorismo nazismo islamico sharia di LEGA ARABA, della Ummah mondiale, e che, ISRAELE non può difendersi! è l'unica Nazione al mondo che, è maledetta dai Farisei Rothschild, MALEFICATA a veder morire la sua gente di terrorismo da 66 anni! AIPAC ONU, SPA FED NWO UE NATO RUSSIA CINA, VOI VOLETE RICONOSCERE UNA NAZIONE PALESTINA CHE NON è MAI ESISTITA E NON VOLETE RICONOSCERE UNA PATRIA PER TUTTI GLI EBREI! VEDETE? TUTTI VOI DICHIARATE DI VOLER PERDERE LA VOSTRA VITA E LA VOSTRA PATRIA ANCHE! GLOBALISTI GOLDMAN SAX NKUSA, la devono smettere di minacciare di genocidio tutti gli israeliani, da oltre 66 anni! Hadar Cohen (19) – Israeli Hero Murdered After Preventing Massive Attack     Terror victim. WATCH: Netanyahu Slams UN Chief for Encouraging Terror     Netanyahu Addresses UN anti-Israel Bias [[ chi rimuoverà da questo cazzo di Netanyahu la accusa infamante di essere proprio lui un traditore? ] [ Fake ‘NY Times’ Paper Distributed by Anti-Israel Activists     fake New York Times. Ramla attack     13-Year-Old Arab-Israeli Girls Stab Israeli Security Guard in Ramla, Obama Mosque Visit     WATCH: In Visit to Mosque, Obama Praises Muslims as Patriotic Americans, Mahmoud Abbas     Palestinian Leader Abbas Meets Families of Terrorists Hours After Deadly Attack in Jerusalem, Indiana BDS     Indiana Passes Pro-Israel Bill in Latest Setback for Movement to Boycott Israel. PA Incitement     WATCH: Family of Palestinian Terrorist Proud of His Attempt to Kill Jews
==================
la NATO CIA e la LEGA ARABA hanno riempito la Siria di terroristi ed ora vogliono mandare truppe di terra a spartirsi il bottino! ] SONO SENZA PUDORE QUESTI TURCHI SALAFITI MASSONI FARISEI SAUDITI CHE HANNO MOGHERINI COME PAPPAGALLO RAPPRESENTANTE, .. E MI SEMBRA GIUSTa la loro pretesa, DATO CHE, tutti i 3,2 milioni, CRISTIANI in: Siria e IRAQ, HANNO già SUBITO IL GENOCIDIO! [ Riad annuncia truppe di terra. Damasco avverte: 'I vostri soldati torneranno a casa nelle bare'. E' l'avvertimento lanciato dal ministro degli esteri siriano Walid al Muallim commentando le affermazione delle autorità saudite di esser pronte a inviare soldati in Siria contro l'Isis
==============
"nessuno abbocca!" come: "nessuno abbocca?" ...Quindi lui fin'ora ha finanziato Hillary Clinton, per fare abboccare la gente? Cioè lui dice che nel sistema massonico la politica è una truffa? ] MI SONO SEMPRE PIACIUTE LE PERSONE SINCERE, PERCHé RENDONO SEMPRE LE COSE PIù SEMPLICI! [  Guardate la candidatura di Hillary che sta sempre piu' affondando", scrive Murdoch su Twitter. "Nessuno abbocca..!
============
Kim Jong-un [ figlio mio ] SE, TU CI PENSI un poco? se, se tu la smetti di perseguitare i cristiani, chiama il PAPA a dire la MESSA! poi, di cosa ti potrebbero accusare? poi, tu avesti più diritti umani tu, che, non tutta la LEGA ARABA! ] QUESTE CIOLE VALUTANO I SATELLITI DAL PESO! [ Seul, Corea Nord pronta 5/o test nucleare. PECHINO, 7 FEB - Il lancio del razzo nordcoreano è da valutare come un missile visto che il satellite mandato in orbita non ha alcun valore: gli 007 della Corea del Sud - citati da Yonhap - ne sono convinti, ritenendo che Pyongyang abbia tecnologie utili per un missile intercontinentale e che sia al lavoro sul quinto test nucleare dopo quello del 6 gennaio. Il satellite di oggi è stato stimato avere un peso di appena 200 kg, doppio di quello mandato in orbita nel 2012, ma inconsistente rispetto ai tradizionali da 800-1.500 kg. Corea Nord: Pyongyang, satellite in orbita. Corea Nord: oggi riunione Onu d'urgenza

MI SEMBRA UNA BUONA IDEA, DA DISCUTERE DOPO LA IMMINENTE TERZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE di ROTHSCHILD SPA FED NWO NATO: VOGLIO TUTTO IO: LUCIFERO JABULLON è DIO, PER ORA, nella attesa degli eventi, NOI CI FACCIAMO DELLE OTTIME BASI NAVALI MISSILISTICHE ED AEREE: CON TANTI GIOCATTOLI NUCLEARI MOLTO PERICOLOSI! Il Giappone vuole dialogo con la Russia per risolvere controversie territoriali, 07.02.2016 Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ritiene un'anomalia l'assenza di un trattato di pace con la Russia. Ha promesso di intraprendere "negoziati difficili" con la Russia sulla questione dei "Territori del Nord": http://it.sputniknews.com/politica/20160207/2048429/Abe-Curili.html#ixzz3zULrHR97

LA MATTANZA DI ERDOGAN, CONTRO I CURDI ERA NELL'ARIA, da molto tempo, lui usa anche, ISIS sharia, per i suoi scopi imperiliastici SULTANATO NEW OTTOMANO: E QUESTO è ANCHE IL MOTIVO PER CUI AL-SISSI HA DETTO AD AL-SALMAN: "OK COMANDA TU IN EGITTO, E FAI IL TERRORISTA DI ITALIANI E RUSSI AMMAZZATI A MODO TUO!" [ Emirati Arabi pronti ad inviare truppe di terra in Siria ] : http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2047654/Turchia-Ankara.html#ixzz3zUP8ac4X, perché, quando questi ragazzi di terroristi vanno via? soltanto i loro musulmani salafiti sono quelli che rimangono: quindi, la LEGA ARABA istituzionalizza, il suo genocidio dei dhimmi! E SE IRAN NON INTERVIENE IN FAVORE DEI CURDI IRAKENI? ANCHE LORO SI ESTINGUERANNO IN QUESTA MALEDIZIONE DI GENOCIDIO UNIVERSALE DELLA sua LEGA ARABA sharia! E SE ERDOGAN ENTRA IN SIRIA E IRAQ CON I SUOI PAESI DEL GOLFO? POI, PER CACCIARLI? SARà 1000 VOLTE PIù SANGUINOSO! Esercito turco inizia a combattere nella roccaforte dei curdi del PKK, 07.02.2016) Il centro della città turca di Diyarbakir è diventato teatro degli scontri tra i militanti curdi del PKK da una parte e l'esercito turco e la polizia dall'altra. Il quartiere Sur è stato transennati dai militari turchi. Nel centro della città turca di Diyarbakir, dove si scontrano gli indipendentisti curdi e le forze di sicurezza di Ankara, è in corso una violenta battaglia con mitragliatrici e mortai, segnala il corrispondente di "RIA Novosti dal posto. Il rumore delle armi e delle esplosione si può sentire in tutta la città. Nel luogo della guerriglia sono arrivate diverse ambulanze scortate dalla polizia per poter prendere i feriti. Nel centro di Diyarbakir, considerata la "capitale" dell'indipendentismo curdo, si trova il quartiere storico di Sur. Ci sono diversi monumenti architettonici, in particolare una linea di bastioni, alcuni dei quali appartengono al 4° secolo a.C. All'interno della fortezza si trovano antiche chiese e moschee. Negli ultimi mesi il quartiere Sur è diventato il campo di battaglia tra i militanti curdi del PKK da una parte e l'esercito turco e la polizia dall'altra. Ora la zona è isolata dai militari turchi, che stanno bombardando le posizioni dei ribelli curdi. Il sindaco di Diyarbakir Firat Unley ha riferito a "RIA Novosti" che quasi 50 mila residenti di Sur su 70mila hanno lasciato le proprie case. A dicembre il governo turco aveva annunciato il coprifuoco in alcune regioni a maggioranza curda nel sud-est del Paese, in particolare nelle zone di Sur, Diyarbakir, Cizre e Silopi della provincia di Sirnak, così come Nusaybin e Dargecit della provincia di Mardin. A Cizre e Sur combattono casa per casa i ribelli curdi del PKK e le forze di sicurezza di Ankara. Secondo lo Stato Maggiore turco, da metà dicembre nelle zone dell'operazione anti-terrorismo sono stati uccisi più di 750 ribelli curdi. A loro volta gli attivisti curdi sostengono che la maggior parte delle vittime dell'esercito turco sono i civili: Turchia, serie raid militari uccidono centinaia di ribelli curdi Turchia, arrestati accademici per appello pace con i curdi Turchia, assassinato l’avvocato dei curdi La Turchia minaccia operazioni militari contro gli alleati curdi degli USA in Siria Della politica di Erdogan restano le rovine: http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2047654/Turchia-Ankara.html#ixzz3zUNZTyPy

IL PRIMO CHE HA INVENTATO IL DAESH ISIS SHARIA? è STATO MAOMETTO CHE ERA UNO DI LORO! E QUESTO è L'UNICO MODO PER CUI UNA RELIGIONE NAZISTA sharia islamica SI PUò DIFFONDERE NEL MONDO: che poi quel territorio diventa in Eterno un muslims country! MA IL LORO DIO LUCIFERO ALLAH? LUI è FELICE COSì! MI DISPIACE DOVER STERMINARE LA LEGA ARABA, MA, NON ESISTE UN PIANO "B"! (07.02.2016) Secondo la posizione degli Emirati Arabi, la campagna contro i terroristi del Daesh (ISIS) della coalizione guidata dagli Stati Uniti prevede l'impiego di forze di terra, ha dichiarato il ministro degli Esteri Anwar Mohammed Qarqash. http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2048607/USA-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3zURJkq5G

PER DISTRUGGERE DEFINITIVAMENTE LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA E REALIZZARE IL CALIFFATO DI ROMA, I SODOMITI MASSONI BILDENBERG DARWIN GENDER ROTHSCHILD SPA FED SPA FMI, LORO VOGLIONO ATTACCARE LA RUSSIA IN EUROPA PER DISTOGLIERLA DAL MEDIO ORIENTE! IN QUESTO MODO LA RUSSIA NON POTRà SOCCORRERE ISRAELE, COME IO GLI ORDINATO DI FARE!  06.02.2016, NATO pronta al via libera per aumentare la presenza militare in Europa orientaleL'Alleanza Atlantica intende aumentare il suo contingente in Polonia, Lettonia, Lituania ed Estonia, scrive il “Wall Street Journal”. Secondo le attese, sarà il più grande dispiegamento delle forze NATO in Europa dalla fine della guerra fredda: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3zUSvlfe7

ISRAELE deve smettere di attendere passivamente gli eventi, e deve agire, ESPANDERSI, prima che inizi la guerra mondiale! Se, lui agisce, brutalmente, anche, la guerra mondiale contro, la Russia può essere evitata, ed, in ogni modo è assolutamente indispensabile che il conflitto mondiale non inizi in Europa! ISRAELE PUò CONCORDARE I PIANI DI ATTACCO, SEGRETAMENTE, INSIEME ALLA RUSSIA, ANCHE PERCHé PER LA RUSSIA è STRATEGICO NON RICEVERE UN ATTACCO DELLA NATO IN EUROPA! Abu Mazen e parlamentari arabo-israeliani rendono omaggio ai terroristi che uccidono innocenti, Nello stesso giorno in cui in Israele vengono condannati (non certo celebrati) gli assassini dell’adolescente palestinese Abu Khdeir, Poche ore dopo l'attacco terroristico palestinese di mercoledì alla Porta di Damasco a Gerusalemme costato la vita all’agente di polizia Hadar Cohen, di 19 anni, il presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha ricevuto nel suo ufficio a Ramallah i famigliari di undici terroristi http://www.israele.net/abu-mazen-e-parlamentari-arabo-israeliani-rendono-omaggio-ai-terroristi-che-uccidono-innocenti

Forze israeliane e considerazioni morali
Il fatto stesso che si ponga un dilemma morale riflette il carattere più autentico delle Forze di Difesa israeliane
Questa è una storia di cui non avrete sentito sui mass-media, né in Israele né all'estero. A quanto pare, non è abbastanza interessante
Leggi tutto l'articolo ›
4 febbraio 2016 Attualità
Per non affondare nel “divario della pace”
I palestinesi sono lontani anni luce dall’essere pronti per un accomodamento amichevole con Israele.
E’ possibile opporsi all’attuazione della soluzione a due stati nelle attuali circostanze, pur essendo favorevoli a tale soluzione in linea di principio?
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
3 febbraio 2016 Attualità
La miope tentazione unilaterale di Parigi
Perché la Francia dà per scontato che la mancanza di progressi negli ipotetici colloqui tra Israele e palestinesi sarebbe colpa di Israele e solo di Israele?
Un giorno soltanto dopo aver srotolato il tappeto rosso ai piedi del presidente iraniano Hassan Rouhani, il governo francese ha rivolto le sue attenzioni a Israele
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
2 febbraio 2016 Attualità
Hamas non esita a usare i malati di cancro per aggirare i controlli anti-terrorismo israeliani ai confini di Gaza
Ecco chi sono i veri responsabili della chiusura della enclave sotto regime islamista
I continui tentativi da parte di Hamas di sfruttare i permessi di entrata rilasciati da Israele a palestinesi residenti nella striscia di Gaza stanno mettendo a rischio il futuro rilascio di permessi e lo sviluppo stesso della enclave palestinese.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
1 febbraio 2016 Attualità
Quei giornalisti occidentali che si coprono di ridicolo
Preoccupante il tasso di ignoranza, presunzione e pregiudizi nei mass-media che si occupano di conflitto israelo-palestinese

Di Khaled Abu Toameh Di recente due giornalisti occidentali hanno chiesto di essere accompagnati nella striscia di Gaza per intervistare i coloni ebrei che vi abitano. No, non è l'inizio di una barzelletta.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
29 gennaio 2016 Attualità
Ubriaco, fumato e imbottito di propaganda jihadista
Ecco “l’eroe della resistenza palestinese”, che ha filmato se stesso prima di uccidere tre israeliani a Tel Aviv
Nashat Milhem, il terrorista arabo israeliano che lo scorso primo gennaio ha aperto il fuoco sugli avventori di un bar a Tel Aviv uccidendo due persone e poi ha ucciso il guidatore di un taxi che aveva usato per allontanarsi dal posto, stava pianificando nuovi attentati
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
28 gennaio 2016 Attualità
Quando l’Onu giustifica il terrorismo (ma solo quello contro Israele)
Netanyahu a Ban Ki-moon: “I terroristi palestinesi non vogliono costruire uno stato: vogliono distruggere uno stato, e lo dicono apertamente”
Le parole di Ban Ki-moon "fomentano il terrorismo”. Questo il duro commento del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu alle dichiarazioni del Segretario generale dell'Onu
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
27 gennaio 2016 Attualità
Sondaggio: la maggior parte degli israeliani disposta a seri sacrifici pur di accogliere i nuovi immigrati
L’Organizzazione Sionistica ha creato una task force col compito di eliminare le troppe barriere burocratiche
Alla luce dell’allarmante ondata di antisemitismo che ha investito l'Europa, la maggioranza degli israeliani approva l'idea di offrire ai nuovi immigrati maggiori benefici economici e occupazionali anche a scapito degli stessi israeliani già residenti.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
26 gennaio 2016 Attualità
L’Occidente apre all’Iran mentre Teheran indice di nuovo un concorso di vignette per sbeffeggiare i morti della Shoà
Il presidente della Knesset: “Non ci sono parole abbastanza forti per descrivere il disprezzo e lo sdegno”
L'Iran ha annunciato che terrà una nuova edizione del concorso di vignette negazioniste sulla Shoà. Quest'anno il premio del concorso è stato aumentato da 12.000 a 50.000 dollari.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
===================
Netanyahu ANCHE UN IDIOTA SI ACCORGEREBBE CHE GLI USA TI HANNO TRADITO! Netanyahu, IO TI FARò METTERE A MORTE COME TRADITORE, SE GLI ISLAMICI NON TI AVRANNO GIà UCCISO! ACCORDATI CON LA RUSSIA E FAMMI ARDERE TUTTO IL MEDIO ORIENTE!
WORLD WATCH LIST 2014. Porte Aperte Italia
1 PORTE APERTE ITALIA. - CP 45. - 37063 Isola della Scala (VR)
- Tel. 0456631224. - E: info@porteaperteitalia.org
- Web: www.porteaperteitalia.org
COS'E' PORTE APERTE/OPEN DOORS INTERNATIONAL? La cronaca internazionale degli ultimi tempi ci ricorda quanto sia reale la persecuzione a danno dei cristiani e l'ondata di violenze in vari paesi nel mondo, documentata con reportage dettagliatissimi dalle TV e dai periodici nazionali e internazionali, non è altro che la punta di un iceberg.
Porte Aperte (Open Doors International è il nome con cui si conosce a
livello internazionale) è un 'agenzia missionaria attiva da oltre 55 anni nel campo del sostegno ai cristiani perseguitati. Nasce dalla visione di un singolo missionario, conosciuto come Fratello Andrea " Il contrabbandiere di Dio". L'opera di questo mission
ario, iniziata nel 1955 portando Bibbie oltre la Cortina di Ferro, oggi è diventata
un'organizzazione attiva e strutturata in oltre 60 paesi. Sfidando il controllo del KGB russo durante la Guerra Fredda, Fratello Andrea distribuì materiale cristiano ai cre
denti in difficoltà in buona parte del blocco sovietico. Anni dopo, la sua attività giunse in Cina, anche attraverso piani avventurosi come il Progetto Perla, grazie al, quale in una notte 1 milione di Bibbie vennero consegnate sulle spiagge cinesi, progetto che la rivista Time, Magazine non esitò a definire "una spedizione impavida". Dalla Cina al Medio Oriente passando per l'India e dall'America Latina all'Africa, la sfida di quest'uomo si trasformò in un ministero senza confini, che oggi, sostiene e aiuta milioni di cristiani perseguitati nel mondo. Ai primi posti dell'elenco dei paesi nei quali i cristiani vengono perseguitati troviamo nazioni come Corea del Nord, Iran, Arabia Saudita, Yemen, Afghanistan, tutti Stati in cui quasi non sorprende apprendere
che i cristiani subiscano torture, vessazioni, incarceramenti o, nella peggiore delle ipotesi, sparizioni e uccisioni. Ma la lista è lunga e contiene Stati che potrebbero sorprendere l'opinione pubblica italiana, come le bellissime Maldive (meta turistica ambita da moltissimi connazionali), le imponenti Cina e India (punti di riferimento economici mondiali ), per non parlare della lunga lista di paesi africani (dal Marocco alla Libia, dall'Eritrea all'Etiopia passando per la Somalia e l'Egitto, senza dimenticare Algeria, Nigeria, Mauritania, Sudan, ecc.). Porte Aperte ha soccorso milioni di cristiani e ha provveduto al sostegno spirituale e legale dei prigionieri, vessati e perseguitati unicamente per aver manifestato la loro fede cristiana, offrendo inoltre aiuti economici
alle loro famiglie e alle famiglie dei martiri. In questo momento opera attraverso moltissimi progetti, che spaziano dagli aiuti umanitari di prima necessità al sostegno spirituale e psicologico alle vittime, dalla fornitura di materiale formativo cristiano alla costruzione di infrastrutture utili alle comunità locali e molto altro.
alleluia
lorenzo scarola
5 alleluia

WORLD WATCH LIST 2014 Porte Aperte Italia PORTE APERTE ITALIA. - CP 45 - 37063 Isola della Scala (VR)
- Tel. 0456631224 - E: info@porteaperteitalia.org
- Web: www.porteaperteitalia.org
WORLD WATCH LIST 2014 : LA LISTA DEI PAESI DOVE ESISTE LA PERSECUZIONE, Press release (8 gennaio 2014) Oggi Porte Aperte ha pubblicato la
World Watch List 2014, la nuova lista dei 50 paesi dove più si
perseguitano i cristiani al mondo. Senza ombra di dubbio,
la persecuzione dei cristiani nel mondo è in crescita
e si conferma anche quest'anno l'estremismo islamico come fonte principale (non l'unica) di tale persecuzione, in ben 36 stati su 50 presenti nella lista.
Nella top 10sono 9 gli stati a maggioranza islamica
(Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran e Yemen).
La Corea del Nord è ancora al °1 posto per il 12° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia
nordcoreani. Persiste poi il trend di incremento della
persecuzione in Africa, con la Somalia, addirittura al 2° posto, il
Sudan all'11° e l'entrata nella WWList, direttamente al 16° posto della Repubblica Centrafricana, nazione al limite del collasso. La guerra civile in Siria anche nel 2013 ha devastato il paese, salito addirittura
al 3°posto: la specifica vulnerabilità della comunità cristiana in questo conflitto è ormai un fatto accertato, dopo la presentazione in sede ONU e UE dei nostri rapporti sulla condizione dei cristiani. Ma peggioramenti preoccupanti si registrano, anche in
Pakistan, entrato nella top 10, Tunisia, oltre che in Iraq.
I paesi con il più elevato numero di violenze, contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana,
Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea
e Sudan. Assoluta, estrema, severa, moderata e leggera persecuzione
sono i gradi in cui abbiamo diviso la lista,
in base a un punteggio elaborato attraverso precisi questionari compilati sul campo dai nostri operatori e da vittime dirette della persecuzio
ne. La presenza nel territorio e il contatto diretto con i cristiani ci permette di
avere una maggiore chiarezza sulle specifiche situazioni, comparandole a dati raccolti da altre fonti attendibili (ONG, agenzie, ecc.). Il periodo preso in esame va dal 1 n
ovembre 2012 al 31 ottobre 2013. Il 15 gennaio 2014 verrà pubblicato
uno speciale dossier gratuito sulla WWList
(vedi sezione Dossier del sito ). Per maggiori info, visitate il nostro sito:
www.porteaperteitalia.org
Nota: La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e
praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa,
nella fattispecie identifica no principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella
vita pubblica del paese in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di violenze che subiscono
alleluia
lorenzo scarola
11 alleluia

satana rothschild, tu lo sai, se ti consumi la Lega ARABA, completamente? non ti dirò niente!
alleluia
lorenzo scarola
12 alleluia

WORLD WATCH LIST 2014. Porte Aperte Italia PORTE APERTE ITALIA
-CP 45. -37063 Isola della Scala (VR). -Tel. 0456631224
-E: info@porteaperteitalia.org-Web: www.porteaperteitalia.org
PRINCIPALI CAMBIAMENTI DELLA WWLIST 2014
RISPETTO A QUELLA DEL 2013. La WORLD WATCH LIST, elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e
indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado
di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quoti
diana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella
chiesa che frequentano e nella vita pubblica, del paese in cui, vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di
violenze che subiscono. Vi proponiamo una sintesi dei cambiamenti avvenuti nella WWList 2014 rispetto a quella dell'anno precedente, ricordandovi che il periodo coperto dalla WWList dal 1 Novembre 2012, al 31 Ottobre 2013
.• Quest'anno la metodologia della WWList è stata sottoposta al controllo
e alla valutazione dell'organismo internazionale indipendente
International Institute for Religious Freedom
(http://www.iirf.eu/) per mostrare la massima trasparenza e utilità dell'immenso lavoro di raccolta e analisi da ti fatto da Porte Aperte e sfociante nella WWList.
• La Corea del Nord è al °1 posto per il 1 2° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia
nordcoreani. Coloro che vengono
trovati in possesso di una
Bibbia affrontano lunghe detenzioni o addirittura la morte.
• Nella top 10 della lista oltre alla Corea del Nord troviamo
Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia
Saudita. Maldive, Pakistan, Iran e
Yemen: 9 di queste 10 nazioni sono a maggioranza islamica.
L'estremismo islamico è il motore della persecuzione in 36 dei 50 stati della WWList. Tutto ciò riflette un'intensificazione del trend che negli ultimi 15 anni ha reso
l'estremismo islamico la fonte principale di persecuzione dei cristiani. • In ben 34 nazioni la persecuzione è aumentata rispetto all'anno precedente (64%). In 5 nazioni la persecuzione è diminuita, ossia la situazione per i cristiani è migliorata (10%). Nel resto delle nazioni la situazione è rimasta più o meno la s
tessa (26%). • Per la prima volta una nazione sub
- sahariana, la Somalia, raggiunge la seconda posizione. Sempre in
Africa, il Sudan. è all'11°. I paesi africani assumono un ruolo determinante nella WWList. La Repubblica
Centrafricana è la nuova new entry, di
rettamente al 16° posto: violenze orribili sono state dirette
contro i cristiani dai ribelli Seleka nel periodo preso in esame.
• Per la prima volta la Siria (dall'11° alla 3°) e il
Pakistan (dalla 14° all'8°) entrano nella top 10. La
terribile guerra civile in atto in Siria è un'ovvia ragione di questa scalata. Il Pakistan invece diventa sempre più per i cristiani un posto dove è difficile vivere. Gli islamici più radicali hanno ampio margine
di manovra e spesso commettono crimini e discriminazioni contro i
cristiani rimanendo impuniti: il
governo non sembra in grado di garantire la sicurezza della minoranza cristiana.
• La violenza contro i cristiani è stata più visibile nei cosiddetti paesi "in crisi" o in via di dissoluzione. Basti pensare a stati come: Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Repubblica, Centrafricana, per capire di cosa si tratta, senza dimenticare Libia e Nigeria. • Le nazioni uscite
dai primi 50 stati dove esiste la persecuzione e quindi dalla WWList 2014 sono
l'Azerbaigian (al 38° posto l'anno scorso), Kirghizistan (49°) e l'Uganda (47°), che rimangono sorvegliati speciali. Oltre alla Repubblica Centrafricana, entrano
Sri Lanka direttamente al 29° posto e il
Bangladesh al 48°.
• La Colombia fa un enorme salto nella WWList
, dalla 46° alla 25° posizione, dimostrando come sia
possibile in una nazione cristiana parlare in molte aree di persecuzione dei cristiani.
• I paesi con il più elevato numero di: violenze contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana
, Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea
e Sudan.• Una buona notizia è la discesa notevole del Mali, dalla 7° alla 33°. Anche la Tanzania passa dalla 24°
alla 49°
alleluia
lorenzo scarola
20 alleluia

WORLD WATCH LIST 201
Porte Aperte
Italia
PORTE APERTE ITALIA
CP 45
37063 Isola della Scala (VR)
Tel. 0456631224
E: info@porteaperteitalia.org
Web: www.porteaperteitalia.org
La persecuzione dei cristiani nel mondo è in crescita.
Per maggiori info visitate il nostro sito:
www.porteaperteitalia.org
dove troverete un'intera sezione dedicata
alla WWList,
oppure, senza indugio conta
ttateci telefonicamente allo
045/6631224
oppure via mail:
info@porteaperteitalia.org
RANKING
WORLD WATCH LIST 201
alleluia
lorenzo scarola
25 alleluia

World Watch List 2014
Analisi della persecuzione nel mondo
La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella vita pubblica del paese in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di violenze che subiscono.
Dalla WWList 2014 (quindi basata su dati 2013), la metodologia della WWList è stata sottoposta al controllo e alla valutazione dell'organismo internazionale indipendente International Institute for Religious Freedom (http://www.iirf.eu/) per mostrare la massima trasparenza e utilità dell'immenso lavoro di raccolta e analisi dati fatto da Porte Aperte e sfociante nella WWList. L'IIRF ne ha attestato la professionalità e l'affidabilità dei contenuti.
Scarica la MAPPA WWList 2014 in PDF
Cosa cambia rispetto alla precedente lista
Vi proponiamo una sintesi dei cambiamenti avvenuti nella WWList 2014 rispetto a quella dell'anno precedente, ricordandovi che il periodo coperto dalla WWList dal 1 Novembre 2012 al 31 Ottobre 2013.
• La Corea del Nord è al °1 posto per il 12° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia nordcoreani. Coloro che vengono trovati in possesso di una Bibbia affrontano lunghe detenzioni o addirittura la morte.
• Nella top 10 della lista oltre alla Corea del Nord troviamo Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran e Yemen: 9 di queste 10 nazioni sono a maggioranza islamica. L'estremismo islamico è il motore della persecuzione in 36 dei 50 stati della WWList. Tutto ciò riflette un'intensificazione del trend che negli ultimi 15 anni ha reso l'estremismo islamico la fonte principale di persecuzione dei cristiani.
• In ben 34 nazioni la persecuzione è aumentata rispetto all'anno precedente (64%). In 5 nazioni la persecuzione è diminuita, ossia la situazione per i cristiani è migliorata (10%). Nel resto delle nazioni la situazione è rimasta più o meno la stessa (26%).
• Per la prima volta una nazione sub-sahariana, la Somalia, raggiunge la seconda posizione. Sempre in Africa, il Sudan è all'11°. I paesi africani assumono un ruolo determinante nella WWList. La Repubblica Centrafricana è la nuova new entry, direttamente al 16° posto: violenze orribili sono state dirette contro i cristiani dai ribelli Seleka nel periodo preso in esame.
• Per la prima volta la Siria (dall'11° alla 3°) e il Pakistan (dalla 14° all'8°) entrano nella top 10. La terribile guerra civile in atto in Siria è un'ovvia ragione di questa scalata. Il Pakistan invece diventa sempre più per i cristiani un posto dove è difficile vivere. Gli islamici più radicali hanno ampio margine di manovra e spesso commettono crimini e discriminazioni contro i cristiani rimanendo impuniti: il governo non sembra in grado di garantire la sicurezza della minoranza cristiana.
• La violenza contro i cristiani è stata più visibile nei cosiddetti paesi "in crisi" o in via di dissoluzione. Basti pensare a stati come Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Repubblica Centrafricana, per capire di cosa si tratta, senza dimenticare Libia e Nigeria.
• Le nazioni uscite dai primi 50 stati dove esiste la persecuzione e quindi dalla WWList 2014 sono l'Azerbaigian (al 38° posto l'anno scorso), Kirghizistan (49°) e l'Uganda (47°), che rimangono sorvegliati speciali. Oltre alla Repubblica Centrafricana, entrano Sri Lanka direttamente al 29° posto e il Bangladesh al 48°.
• La Colombia fa un enorme salto nella WWList, dalla 46° alla 25° posizione, dimostrando come sia possibile in una nazione cristiana parlare in molte aree di persecuzione dei cristiani.
• I paesi con il più elevato numero di violenze contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana, Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea e Sudan.
• Una buona notizia è la discesa notevole del Mali, dalla 7° alla 33°. Anche la Tanzania passa dalla 24° alla 49°.
Qui di seguito trovate il ranking, ossia non una mappa ma la stessa lista disposta in uno schema che permette di vedere la posizione e il punteggio in confronto all'anno precedente:
alleluia
lorenzo scarola
26 alleluia

Diritti Umani.. http://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/diritti_umani/
Nel 1948 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. La dichiarazione è la risultante dell'olocausto degli ebrei (shoah) nella Germania nazista. Il documento afferma che ogni persona deve poter godere almeno dei diritti umani più elementari. Ciò riafferma la dignità e il valore di ogni essere umano indipendentemente dalla razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione politica o di altra natura, origine sociale, nazionalità, proprietà, nascita o altro status.
Nel 1966, le Nazioni Uniti hanno sviluppato il Patto Internazionale per i Diritti Politici e Civili in aggiunta alla suddetta dichiarazione. L'articolo 18 del Patto Internazione per i Diritti Politici e Civili si concentra su quattro elementi della libertà di religione:
1. Ognuno ha il diritto di libertà di pensiero, coscienza e religione. Tale diritto include la libertà di avere o di adottare una religione o un credo di sua scelta, e la libertà, individualmente o comunitariamente, in pubblico o in privato, di manifestare la propria religione o credo con atti di adorazione, pratica, osservanza e insegnamento.
2. Nessuno sarà soggetto a coercizione che possa compromettere la sua libertà di avere o adottare una religione o un credo di sua scelta.
3. La libertà di manifestare la propria religione o credo potrebbe essere soggetta solo a quelle limitazioni prescritte dalla legge e necessarie a proteggere la pubblica sicurezza, l'ordine, la salute o la morale o i diritti fondamentali e di religione degli altri.
4. Gli stati aderenti al presente Patto si impegnano a rispettare la libertà dei genitori e, laddove sia possibile, quella dei tutori legali per assicurare un'educazione morale e religiosa ai loro figli conformemente alle loro convinzioni.
La mancanza dei diritti umani basilari è una parte significativa della persecuzione in alcuni paesi. Ai cristiani vengono negate le libertà fondamentali, alle quali hanno diritto tutti gli esseri umani; dunque non vengono trattati equamente. Vengono perseguitati a causa della loro religione e a causa di ciò che professano.
La Bibbia ci chiama a un'azione di patrocinio dei diritti umani. Il Salmo 82:3 dice: "Difendete la causa del debole e dell'orfano, fate giustizia all'afflitto e al povero". In quanto cristiani dobbiamo accertarci che tutti abbiamo accesso ai diritti umani basilari.
alleluia
lorenzo scarola
32 alleluia

[ lettera aperta ai Governi ] " tutto può essere vinto con la Pace, tutto può essere perso con la Guerra! " Questo ha detto, San Pio XII! [] dobbiamo smettere di fare una politica bassata sull'interesse economico, geopolitico ecc.. perché, chi persegue questi obiettivi, non può più essere sincero, ma, deve mentire, oppure, essere ipocrita, ed in questo modo, le persone migliori della società verranno uccise, perché, voi avete permesso, alla empietà ( la legge del più forte, contro, il più debole, che, è la negazione di ogni civiltà! ) di dominare sulla terra.. ecco perché, io sono Unius REI, io sono la forza della Verità razionale, e la forza della Ragione razionale.. soltanto, il questo modo, giustizia e diritto potranno regnare sulla terra! su questa strada, la prosperità, il successo, il progresso, sarà un diritto di tutto, ed i satanisti farisei banchieri, e maniaci salafiti, perderanno ogni potere!
alleluia
lorenzo scarola
40 alleluia

ma, i francesi hanno abbassato le mutande, davanti ad Erdogan, circa, la ammissione del genocidio degli armeni.. quindi, i massoni bildenberg, hanno condannato l'Europa a bruciare!
alleluia
lorenzo scarola
42 alleluia

se, la Sharia, non verrà condannata, a livello mondiale, la Francia farà la fine della Siria!
alleluia
lorenzo scarola
44 alleluia

mentre, la LEGA ARABA, che, è il male assoluto, gli assassini sharia imperialismo, sotto egida ONU, può essere, soltanto, distrutta, da un conflitto mondiale inevitabile, prima o poi.
alleluia
lorenzo scarola
46 alleluia

USA, UE, voi finirete davanti ad un tribunale internazionale, insieme alla Corea del Nord!
alleluia
lorenzo scarola
49 alleluia

[ la forza bruta del terrorismo e della prepotenza, contro, il diritto e contro, la democrazia! ] Il presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso ha chiamato il presidente ucraino Viktor Yanukovich, per esprimergli tutto il suo "sgomento" e lo "choc", per gli ultimi scontri a Kiev. Barroso ha chiesto "un'immediata fine delle violenze e ha condannato, fermamemte, l'uso della forza per risolvere la crisi politica" [ questo è il pervertimento della realtà, perché, è il Governo Ucraino, che, subisce la violenza, ma, viene accusato, tuttavia, per la violenza che subisce da parte di europeisti armati, frangie estremiste, violente! ], richiamando "la specifica responsabilità del governo ucraino per evitare la violenza e rispettare i diritti umani e le libertà fondamentali".
[] QUESTA È INVECE LA VERITÀ! [] La Russia accusa i paesi occidentali. Il ministero degli Esteri di Mosca, in un comunicato, sottolinea che "ciò che sta succedendo è una diretta conseguenza, della politica di connivenza, fra, i politici occidentali e le agenzie europee, che, hanno chiuso gli occhi di fronte alle azioni aggressive, delle forze radicali ucraine, fin dall'inizio della crisi". Secondo il Cremlino, "l'opposizione non controlla più la situazione, tra, le sue fila".
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Papa Francesco telefona a Enrico Letta [ premiandolo così, per la sua serietà e dedizione! ] Premier uscente rimasto molto colpito, ringrazia Santo Padre. 19 febbraio, 20:48. #ROMA, [ ma, non so, come, Renzi potrebbe fare, solo equilibrismi, per tenere il malato terminale, in sala operatoria, più a lungo, ma, infatti, senza sovranità monetaria, non ci può essere una vera soluzione, a nessun vero problema strutturale! stop a comprare il denaro, da abusivi criminali internazionali. dobbiamo ripristinare il diritto costituzionale sul popolo, il vero problema della Italia, non è, una migliore funzionale gestione, frutto di rapide riforme soltanto! Grillo ha ragione quando dice, che, è il sistema massonico, che deve essere distrutto. ] Papa Francesco Bergoglio ha telefonato oggi, al premier uscente Enrico Letta, a Palazzo Chigi. Il colloquio è stato particolarmente affettuoso, si apprende da fonti di Palazzo Chigi, Letta ne è rimasto molto colpito, ha ringraziato di cuore il Santo Padre, e conserverà per sempre il ricordo di questo suo gesto.
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Usa, 20 funzionari Kiev in 'lista nera' Chi ha ordinato violenze scorsa notte è 'persona non gradita'. 20 febbraio, #NEW YORK, [ ok, allora fate 21, ed aggiungete, anche il mio nome! ] Washington ha deciso di porre 20 alti funzionari ucraini, ritenuti responsabili di aver svolto, un ruolo nelle violenze, degli ultimi giorni a Kiev, in una 'lista nera' di persone non gradite, negli Stati Uniti, a cui non viene rilasciato il visto di ingresso. Lo ha reso noto, il Dipartimento di Stato, senza rivelare i nomi. Secondo una fonte del New York Times, "la lista oggi include, l'intera catena di commando, responsabile, di aver ordinato la violenza della notte scorsa". [ quindi, uccidere le persone, incendiare palazzi, e distruggere auto, è legittimo tutto per voi, se, i terroristi sono adeguati al vostro, interesse geopolitico imperialista.. la giustizia dei mafiosi, vi supera, infatti molti di loro sono uomini di onore, mentre, voi siete, dei delinquenti soltanto! ]
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Ucraina: Nato, governo non usi violenza. Appello Rassmussen, se interverranno militari rapporti a rischio. 20 febbraio, #BRUXELLES, [ QUESTO INTERVENTO È TRAGICOMICO: 1. I MILITARI NON DEVONO FARE POLITICA; 2. LA LEGITTIMA DIFESA, È UN DIRITTO NATURALE, E QUELLO, 3. CHE, FANNO LE OPPOSIZiONI È ABNORME, VILENTO, EVERSIVO, ED ILLEGALE REAZIONE, 4. IN QUESTO MODO, VOI GIUSTIFICATE I CRIMINALI, E QUINDI, DICHIARATE, da soli, DI ESSERE I MANDANTI DI QUESTO COMPLOTTO. 5. VOI STATE METTENDO IL COLTELLO, IN GOLA A QUALCUNO, CHE, per colpa vostra, NON HA PIÙ IL DIRITTO DI DIFENDERSI. 6. LA LEGITTIMA DIFESA È UN DIRITTO NATURALE INSOPPRIMIBILE! Quindi, legittimare quella violenza di europeisti armati, equivale a dichiarare. che, voi USA UE, siete i più grandi terroristi nel mondo, infatti, voi siete massoni e satanisti! ] "Invito fortemente il governo ucraino ad astenersi da ulteriore violenza. Se i militari interverranno contro l'opposizione, i legami con la Nato saranno seriamente danneggiati". Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Alleanza Atlantica, Anders Fogh Rasmussen.
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Ucraina: Yanukovich annuncia tregua, Dopo colloqui con opposizioni, per fermare bagno sangue, 19 febbraio, 22:37. #KIEV, [ CREDO CHE, OGNI PERSONA DEBBA ESSERE LIBERA, MA, NESSUNO È LIBERO, DI VIOLENTARE GLI ALTRI, QUINDI, LA VIOLENZA, DEVE ESSERE EVITATA, E LE REGOLE DEMOCRATICHE, DEVONO ESSERE UTILIZZARE LEALMENTE, ANCHE, DAL GOVERNO! FATTE QUESTE PREMESSE, POI, IL GOVERNO HA IL DOVERE DI ESSERE VIOLENTO, PER RIPRISTINAE LA LEGALITÀ, SENZA INGERENZE ESTERNE.. PERCHÉ OGGI LA POLITICA INTERNAZIONALE NON È BASATA SULLA VERITÀ, MA, SULLA OPPORTUNITÀ, INTERESSE, GEOPOLITICA, ALEANZE, MERCATI, RISORSE, ECC.. E QUESTO PORTARE, ALLA GUERRA PRIMA O POI. CHE È LA PIÙ GRANDE: INGIUSTIZIA, VIOLENZA, INDISCRIMINATA, CONTRO, PERSONE INNOCENTI! ] Il presidente ucraino Viktor Ianukovich ha annunciato una "tregua" per "fermare il bagno di sangue" e la ripresa dei colloqui con l'opposizione all'indomani delle violenze che a Kiev hanno provocato almento 26 morti. Al termine di un incontro con i tre leader dell'opposizione, "le parti hanno dichiarato la tregua e la ripresa di colloqui per fermare il bagno di sangue e stabilizzare la situazione", ha indicato la presidenza in un comunicato.
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Nuovo commento sul tuo video. horror Muhammad in the Hell Why I Left Islam
Jagath Jayasena said: "That's what your adulterous, murderous, and lying mohamad told you. He is from the devil. Coming of Jesus was foretold by Moses, all prophets, and even angels. We are not twisted, its sinful mohamad only twist things in quran. Bible says... But even if we or an angel from heaven should preach a gospel other than the one we preached to you, let them be under God's curse! mohamad got his different message from an angel. He is under God's curse like you all muslims unless you all turn to God's word (Jesus) you all will end up in hell. []ANSWER [] there is something, of, wrong,, in this your comment! God does not condemn. people honest and peaceful!! because it is the natural law, that its reporting, if your is: true or false religion.. and according to natural law, in the world today, there are, only, religoni sick, only, but, all those that, being the murderers of peaceful people, or accomplices in this crime? can never be forgiven!

c'è qualcosa di sbagliato, in questo tuo commento! Dio non condanna le persone oneste e pacifiche! perché è la legge naturale, che dichiare vera o falsa una religione.. e secondo la legge naturale, oggi nel mondo ci sono religioni malate, soltanto, ma, essere gli assassini di persone pacifiche, o complici di questo crimine? non potrà mai essere perdonato!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Hoy en Francia ( anticristos masónicos, de los europeos, europeísta agenda esotérica ), iniciaron el [ soso ], el proceso ( fraude) en contra, 9 miembros (delincuentes ), del movimiento Femen, que tomaron parte, la acción escandalosa ( sacrílegos ) en la Catedral de Notre Dame. Los activistas están acusados ​​de "causar daño ( lo profano, la blasfemia ) en lugar de culto religioso. " Este es el evento, organizado por las feministas, por la agenda bildenberg, en la Catedral de Notre -Dame, 12 de febrero de 2013, después de la abdicación del trono del Papa Benedicto XVI. Las chicas son despojados en público ( en la Iglesia ) y el canto ( blasfemia obscena) "Ya no es el Papa ", y también dañó (símbolos vilipendiados y religión ), los vasos sagrados, y ( contaminado ) las nuevas campanas de la catedral. [ Y ahora, que tienen que pagar para conseguir nuevas campanas ] delitos contra el patrimonio cristiano, dará lugar a un derramamiento de sangre, por las calles de Francia, como en los tiempos de la Revolución Francesa! [ ] La Guerra Civil francés, será igual, a la guerra civil de Siria!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Aujourd'hui en France ( antéchrists maçonniques, des Européens, européiste agenda ésotérique ), ont commencé le [ fade ], le processus ( la fraude ) contre 9 membres (criminels ), du mouvement Femen, qui ont pris part, l'action scandaleuse ( sacrilège ) dans la cathédrale de Notre-Dame. Les militants sont accusés de « causer des dommages ( profane, blasphème ) en lieu de culte. " Il s'agit de la manifestation, organisée par les féministes, par l'ordre du jour bildenberg, dans la cathédrale de Notre-Dame, le 12 Février 2013, après l'abdication du trône du pape Benoît XVI. Les filles sont dépouillés en public ( dans l'Église ) et le chant ( blasphème blasphème ) " Il n'est plus le Pape " et a également endommagé ( symboles honnis, et la religion ), les vases sacrés, et ( souillés ) les nouvelles cloches de la cathédrale. [ Et maintenant, ils doivent payer pour obtenir de nouvelles cloches ] crimes contre l'héritage chrétien, conduiront à l'effusion de sang, pour, les rues de France, comme dans les jours de la Révolution française! [ ] La guerre civile française, sera égal, à la guerre civile syrienne!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Heute in Frankreich ( Freimaurer Antichristen, der Europäer, europeist esoterische Agenda ), begann die [ fade ] Verfahren ( Betrug) gegen, 9 Mitglieder ( Verbrecher ), der Bewegung Femen, die teilgenommen haben, skandalösen Aktion ( Sakrileg ) in der Kathedrale von Notre Dame. Die Aktivisten werden beschuldigt, " Schäden ( profan, Gotteslästerung ) anstelle der religiösen Verehrung. " Das ist die Veranstaltung, die von Feministinnen organisiert, mit bildenberg Tagesordnung, in der Kathedrale von Notre-Dame, den 12. Februar 2013, nach der Abdankung den Thron von Papst Benedikt XVI. Die Mädchen werden in der Öffentlichkeit ausgezogen ( in der Kirche ) und Singen ( Gotteslästerung Gotteslästerung ) " Es ist nicht mehr der Papst " und auch beschädigt ( geschmäht Symbole und Religion), die heiligen Gefäße und ( unrein ) die neuen Glocken der Kathedrale. [ Und jetzt haben sie zu zahlen, um neue Glocken bekommen ] Verbrechen gegen die christliche Erbe, zu Blutvergießen führen, für die, die Straßen von Frankreich, wie in den Tagen der Revolution Französisch! [] Die Französisch Bürgerkrieg, wird gleich sein, um der syrischen Bürgerkrieg!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Today in France ( Masonic antichrists, of Europeans, europeist esoteric agenda ), started the [ bland ], process (fraud ) against, 9 members ( criminals), of the Femen movement, who took part, scandalous action ( sacrilegious ) in the Cathedral of Notre Dame. The activists are accused of " causing damage ( profane, blasphemy ) in place of religious worship." This is the event, organized by feminists, by bildenberg agenda, in the Cathedral of Notre-Dame, February 12, 2013, after the abdication of the throne of Pope Benedict XVI. The girls are stripped in public ( in the Church) and chanting ( profanity blasphemy ) " There is no longer the Pope" and also damaged ( reviled symbols, and religion), the sacred vessels, and ( defiled ) the new Cathedral bells. [ And now, they have to pay to get new bells ] crimes against the Christian heritage, will lead to bloodshed, for, the streets of France, as in the days of the French Revolution! [] The French Civil War, will be equal, to the Syrian civil war!
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

Oggi in Francia (massonica, di anticristi europeisti), è iniziato il [ blando, ] processo (truffa), contro, 9 componenti (criminali) del movimento Femen, che, hanno partecipato, all'azione scandalosa (sacrilega) nella Cattedrale di Notre-Dame. Le attiviste sono accusate di "causare danni (profanare) a luogo di culto religioso". Si tratta della manifestazione, organizzata dalle femministe, nella Cattedrale di Notre-Dame, il 12 febbraio 2013, dopo l'abdicazione, al trono di Papa Benedetto XVI. Le ragazze si sono spogliate, in pubblico ( in Chiesa) e scandivano ( bestemmie) "Non c'è più il Papa" e inoltre, hanno danneggiato (vilipeso simboli, e sentimenti religiosi), gli arredi sacri, e (profanato) le nuove campane della Cattedrale. [ ed ora, devono pagare per ottenere campane nuove ] i crimini, contro, il patrimonio cristiano, porteranno ad insanguinare, le strade della Francia, come, nei giorni della Rivoluzione Francese! [] la guerra civile francese, sarà uguale alla guerra civile siriana!

alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

io Unius REI, io sono un agnostico, che, ha imparato a camminare con Dio!
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

Alesey German: e' difficile essere un dio... ] [ ma, solo JHWH è Dio, tutti noi siamo merda, amata da Dio!] Il Secondo Comandamento ci insegna: "Non farti scultura ne' immagine alcuna". Eppure, con ostinazione, l'umanita' continua a cercare, i suoi dei tra, gli esseri umani, adorando alcuni, e gettando nell'abisso dell'oblio gli altri. Alcuni perdono, la loro "divinita'" a causa di un tragico incidente, altri riescono a vivere con dignita la loro vita, malgrado la volubilita' del pubblico. [] Dio chiama tutti alla partecipazione della sua natura divina, ma, gli uomini vili, hanno scelto la religione, o l'ateismo! e tra le due scelte, è certo peggiore l'ateismo.. l'approccio più onesto è l'agnosticismo razionale.
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

[ i satanisti ed i massoni, UE, USA, Bildenberg, corporations Rothschild, hanno perso il concetto, della democrazia, infatti, loro sono una congiura, che, è riuscita bene! ] [ a questo punto le leggi marziali sono l'unica soluzione! ] Ucraina, le ultime da Kiev. 22:51
In totale sono state sequestrate 60 corpi per granate e una sostanza chimica per preparare l'esplosivo, ha comunicato il Ministero degli Interni dell'Ucraina.
22:51. Nel fra tempo a Kiev in un garage è stato scoperto un deposito di munizioni sul luogo dello spegnimento di un incendio.
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

19 febbraio, [ l'unico segno, che, si sta sorpassando è il vostro? voi non avete nessun diritto, di interferire, in uno Stato sovrano, che, è in lotta, contro, il terrorismo, che, voi avete alimentato! ] Gli Stati Uniti condannano nei ''termini più forti'' le violenze in Ucraina. Lo afferma il presidente americano Barack Obama, aggiungendo, che, gli Usa stanno lavorando con l'Unione europea per rispondere alla situazione in Ucraina. E sottolinea che ''ci saranno conseguenze se si oltrepasserà il segno''.
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

king saudi arabia [ tu sei troppo sereno per il nucleare iraniano! ok! se, tu dichiari guerra all'Iran, subito? poi, mi convincerai, che, la vostra inimicia, non è una finzione, ma, questo, non ti renderà, comunque il mio amico! tu sei il principale nemico del regno di dio, insieme a rothschild ] 19/02/2014. SIRIA. i ribelli "pronti all'offensiva di primavera" per il controllo di Damasco. Governo, e opposizione si sfidano sul piano militare: attesa una "grande battaglia" per Daraa, provincia considerata "il cancello" per la capitale. "Migliaia" di combattenti addestrati in Giordania, dalle forze occidentali. Ban Ki-moon invita le parti a tornare al tavolo dei colloqui di pace. Damasco (AsiaNews/Agenzie). I ribelli che operano nella parte meridionale della Siria stanno organizzando una "offensiva di primavera" contro Damasco. Secondo fonti del governo e dell'opposizione, all'interno di questa offensiva è previsto lo spiegamento di quei combattenti che sono stati addestrati dalle forze occidentali in Giordania. Allo stesso tempo l'esercito regolare siriano sta riposizionando le proprie truppe nella provincia di Quneitra, nei pressi del confine israeliano, e punta a fermare l'avanzata dei ribelli a Daraa. Dal canto suo, il Segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha dichiarato che "solo i colloqui di Ginevra" possono portare la pace nel Paese e ha invitato "tutte le parti in causa" a tornare al tavolo del dialogo dopo il fallimento del secondo round di incontri. Sul campo si teme l'arrivo di migliaia di ribelli addestrati dagli Stati Uniti. Abdullah al-Qarazi, ex ufficiale dell'esercito regolare e oggi comandante ribelle, ha messo in chiaro che l'offensiva ci sarà: "La provincia di Daraa è il cancello di Damasco. È da qui che inizia la battaglia per la capitale". Per ora, ha aggiunto, "abbiamo solo la garanzia che le armi arriveranno da quelle nazioni che sostengono la rivolta contro Assad. Se le promesse saranno onorate, a Dio piacendo arriveremo nel cuore della capitale". Dall'estate del 2013, i ribelli possono vantare il controllo di parti della città di Daraa e di alcune posizioni strategiche nei pressi del confine giordano: queste potrebbero divenire il corridoio per il passaggio delle armi. Inoltre hanno formato una coalizione composta da 47 fazioni e aperto canali di comunicazione con i combattenti della provincia di Damasco e con quelli che lottano a Quneitra, nel Golan. Da parte sua, l'esercito regolare non ha intenzione di cedere: secondo un funzionario del governo, "tutto è pronto" per la battaglia di Daraa. I venti di guerra non fermano le "speranze" delle Nazioni Unite per una ripresa dei colloqui di pace. Martin Nesirky, portavoce del Segretario generale Ban Ki-moon, ha chiarito che il leader Onu "resta convinto che solo Ginevra II sia la strada da percorrere. Sta cercando di convincere le parti in causa a tornare il prima possibile al tavolo, in modo che il processo di pace possa continuare. Ma si tratta di un processo, non di un singolo evento che può verificarsi in uno o due incontri. Ci vorrà molto tempo".
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

19/02/2014. COREA DEL NORD - HONG KONG [ questo arresto dimostra che sono tutte vere le accuse, del Rapporto Onu: e che Cina e COREA DEL NORD, saranno punite entrambe per avere mentito.. è Rothschild, che, lo ha mandato, per farmi maledire la Cina! ], Pyongyang, arrestato missionario cristiano: distribuiva "materiale religioso", lui si che è un vero cristiano, non io! infatti, io sono un ebreo! John Short, australiano 75enne, vive a Hong Kong, da circa 50 anni. La moglie spiega: "Al momento non sappiamo, dove sia, né quali siano le accuse formali contro, di lui. Non è un pazzo, ma una persona, che, ha a cuore la popolazione nordcoreana". Hong Kong (AsiaNews) - Il governo della Corea del Nord ha arrestato un missionario cristiano di75 anni per "distribuzione illegale di materiale religioso". John Short, di nazionalità australiana, vive a Hong Kong da 50 anni: l'arresto è avvenuto lo scorso 16 febbraio, ma la conferma è arrivata solo oggi. Secondo la moglie, Short "era consapevole dei suoi rischi quando ha deciso di andare a Pyongyang". Karen Short lavora con il marito presso la Christian Book Room, di Tsuen Wan, uno dei quartieri dei Nuovi Territori. Al South China Morning Post racconta: "Ho saputo dell'arresto solo la mattina del 18 febbraio. Si tratta di un evento fuori dall'ordinario, ma, noi siamo missionari cristiani. Mio marito sapeva a cosa andava incontro. Alla fine siamo tutti nelle mani di Dio, e noi siamo fermamente convinti di questo". La Short sembra confermare, le accuse del regime di Pyongyang: "Mio marito è un uomo, di salde convinzioni. L'arresto è avvenuto perché, portava con lui del materiale evangelico, scritto in coreano. Le autorità non erano felici di questa cosa". Il missionario cristiano aveva già visitato, la Corea del Nord: "La prima volta è andato, con un gruppo più numeroso, via treno. Questa volta ha volato da Pechino, ma, appena arrivato le autorità lo hanno interrogato più volte, nel suo albergo". Proprio durante quel primo viaggio, Short "ha tenuto, un atteggiamento trasparente riguardo la sua fede. Ha letto la Bibbia senza nascondersi, anche davanti alle guide del governo durante la visita a Pyongyang. Non è un temerario, ma, è animato dal desiderio di prendersi cura di quelle persone, che soffrono". La signora ha contattato il Consolato australiano a Hong Kong, per chiedere assistenza, ma, questo ufficio non ha contatti diretti con Pyongyang. Il caso è stato quindi girato all'Ambasciata australiana, di Seoul, che, al momento "sta lavorando con il Consolato svedese, per capire dove si trova mio marito, e quali accuse formali gli sono state mosse".
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

19/02/2014. IRAQ. [Benjamin Netanyahu, il teatrino mortale, la filosofia della truffa.. questa ostilità, tra sciiti e sunnuti, è vera solo per il popolo, in realtà, è una truffa, perché, esiste un solo califfato mondiale, e tu sei morto, per questo! non potrebbe mai essere una vera alleata, la ArABIA SAUDITA, perché, proprio la sua sharia, è la tua condanna a morte! ] Quasi 50 morti in una serie di attentati a Baghdad e Hilla. Le autobombe sono scoppiate in luoghi molto frequentati: centri commerciali e stazioni di autobus. Quasi 500 i morti fra gennaio e febbraio. Il 2013 l'anno con più violenze. In aprile le elezioni legislative. Baghdad (AsiaNews) - Almeno 49 persone sono morte ieri in una serie di attentati con autobombe nella capitale e a Hilla, una città a 100 km a sud di Baghdad. La polizia ha confermato che le auto sono esplose vicino a centri commerciali e alle stazioni di autobus per colpire più gente possibile. A Baghdad gli attentati si sono concentrati nelle aree sciite della città. Il giorno prima, sempre a Baghdad, sono state uccise altre 23 persone. Secondo cifre del governo, il mese scorso sono state uccise più di 1000 persone in attacchi che miravano a obiettivi sciiti o governativi. Fonti ospedaliere e della sicurezza affermano che in questo mese di febbraio vi sono state già quasi 500 vittime. Gli attentati non vengono rivendicati da nessuno, ma si pensa che esse siano causati da gruppi sunniti che combattono il premier Al Maliki, sciita, e da gruppi fondamentalisti in relazione con Al Qaeda. In aprile vi saranno le elezioni legislative e la popolazione teme un incremento degli attentati. Dalla caduta di Saddam Hussein nel 2003, il 2013 per l'Iraq è stato l'anno più violento, superando anche le violenze del periodo 2006-2007.
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

[ Rapporto Onu: è tutto vero! e la Cina, non può rischiare, di divenire mia nemica, per imporre, il veto, contro, il deferimento della Corea del Nord, alla Corte penale internazionale, la Cina non ha nessuna speranza di sopravvire, ad una guerra mondiale senza, la mia benevolenza, e per distruggere la Corea del Nord, io approvo la guerra mondiale! io ho promesso a Dio di non lasciare mostri dopo di me! ], 18/02/2014. Pechino e Pyongyang, contro, il Rapporto Onu: Complotto politico. La Commissione speciale sulla Corea del Nord presenta il Rapporto sui crimini contro l'umanità commessi dal regime dei Kim. Dopo 61 anni dalla divisione della penisola, le Nazioni Unite sottolineano le "atrocità che quel governo compie impunemente contro la sua popolazione". Analisti ed esperti: "Bella mossa, ma sarà difficile vedere un'attuazione pratica". Seoul (AsiaNews) - Il Rapporto ufficiale sulla situazione dei diritti umani in Corea del Nord ha provocato le reazioni sdegnate di Pechino e Pyongyang, che rimandano al mittente le accuse di "atrocità" e "crimini contro l'umanità" e chiedono alle Nazioni Unite di "non procedere oltre" con la richiesta di deferire il regime dei Kim alla Corte penale internazionale. Dal punto di vista formale, il governo nordcoreano non ha neanche risposto alle accuse ricordando solo di "non fare parte" degli organismi internazionali che hanno dato il via all'inchiesta (Commissione Onu per i diritti dell'uomo e Corte penale internazionale). Pyongyang ha definito la mossa "un complotto politico ordito dall'Unione Europea e dal Giappone, con la complicità ostile dell'America". La Cina è coinvolta nelle 372 pagine del Rapporto in maniera diretta: secondo molte testimonianze, l'atteggiamento cinese e la sua politica di rimpatrio forzato degli esuli dal Nord sono una forma di "complicità" nei crimini contro l'umanità. Il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino ha risposto che quella politica "fa parte di un trattato bilaterale" sul quale il Palazzo di vetro "non ha giurisdizione. Non possiamo in alcun modo accettare queste accuse". Il Rapporto è stato presentato ieri a Ginevra dalla Commissione incaricata dall'Onu di indagare sulle violazioni ai diritti umani. Essa è composta dall'australiano Michael Kirby, dalla serba Sonja Biserko e dall'indonesiano Marzuki Darusman. I risultati completi del Rapporto, che sarà reso pubblico e adottato dal Consiglio per i diritti umani dell'Onu il prossimo 17 marzo, si basano sulle parole di 80 testimoni. Questi sono stati ascoltati lo scorso anno nel corso di quattro udienze pubbliche a Seoul, Tokyo, Londra e Washington; inoltre, la Commissione ha ascoltato in via confidenziale altre 240 persone. Si tratta di esuli nordcoreani che oggi vivono nel Sud, di cui non sono state divulgate le generalità per motivi di sicurezza. Le testimonianze sono terribili: centinaia di migliaia di persone sono morte nei campi di lavoro del regime, rinchiuse a causa di motivazioni politiche, religiose o sociali. Secondo il testo, all'interno dei gulag (che conterrebbero ancora oggi circa 300mila persone) il diritto "non esiste: i lavoratori sono costretti a vivere e morire come animali, sono sottoposti a violenze sessuali e torture, sotto una perenne coercizione psicologica". La situazione non è nuova: in effetti dura da 61 anni, ovvero dalla divisione in due della penisola coreana al termine della Guerra di Corea. La parte Nord, sostenuta dalla Cina, è guidata da allora dalla famiglia Kim: il primo dittatore, Kim Il-sung, scelse una politica autarchica e isolazionista, distruggendo con la violenza i partiti politici e le religioni. Migliaia di religiosi cattolici furono costretti a partecipare alle "marce della morte" - chilometri a piedi per settimane intere - e decine di migliaia di buddisti vennero fucilati. Prima di chiudere la conferenza stampa, l'ex giudice Kirby ha dichiarato: "Il mondo non può addurre l'ignoranza come scusa per aver fallito nel porre fine alle violazioni dei diritti umani in Corea del Nord. Al termine della seconda guerra mondiale molti hanno detto che se solo avessero saputo avrebbero agito. Adesso il mondo sa. Non c'è nessuna scusa". Tuttavia, analisti ed esperti dell'area si chiedono come farà l'Onu - dal punto di vista pratico - a rendere efficaci le denunce e costringere Pyongyang a interrompere la propria politica di terrore. Una strada potrebbe essere il deferimento alla Corte penale internazionale, ma serve il voto positivo del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di cui è membro permanente (con diritto di veto) anche Pechino. Jared Genser, avvocato che patrocina le cause riguardo i diritti umani alla Corte dell'Aja ed esperto della Corea del Nord, dice: "La Commissione ha fatto un lavoro eccellente, ma, è rischioso chiedere al Consiglio di Sicurezza di intervenire. Dal punto di vista legale, una sua azione sarebbe giustificata e appropriata, ma, di fatto farà infuriare la Cina". Yun Yeo-sang, direttore del Centro dati per i diritti in Corea del Nord, cerca comunque il lato positivo: "Il Rapporto sembra aver convinto, il mondo della gravità della situazione. Ora abbiamo informazioni che prima non avevamo".
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia (modificato)

condanna la violenza cieca ( no! il Re della ARABIA SAUDITA, lui non è ancora cieco! è sempre bene, quando vengono uccisi i cristiani! la vita di coloro, che, sono destinati all'inferno è un dovere, per ogni vero musulmano, di ucciderli! è nella Moschea, che hanno tiato a sorte per chi si sarebbe fatto uccidere, come camikaze ). 18/02/2014, EGITTO - ISLAM. Gruppo jihadista, rivendica l'attentato, contro, i pellegrini coreani a Taba. Oggi i funerali dell'autista egiziano, copto ortodosso, morto insieme a tre coreani. L'autore è un giovane sui 21 anni, saltato con una cintura esplosiva. La Chiesa cattolica, vicina alle vittime, condanna la violenza cieca ( no! il Re della ARABIA SAUDITA, lui non è ancora cieco! ). Con gli attacchi si vuole colpire l'industria del turismo, ma anche il sostegno dato ad Al Sisi da Vladimir Putin. Il Cairo (AsiaNews) - Il gruppo jihadista Ansar Beit al-Maqdess ha rivendicato oggi l'attentato terrorista di due giorni fa nel Sinai contro un autobus di pellegrini coreani, facendo quattro morti e 14 feriti. La Chiesa cattolica egiziana ha diramato un messaggio di condoglianze per tutti gli uccisi e di vicinanza per i feriti. In una dichiarazione pubblicata su internet, il gruppo esalta "uno degli eroi di Beit al-Maqdess" che ha compiuto l'attentato. Il gruppo, con base nel Sinai, rivendica un legame con Al Qaeda ed è fra i responsabili dei maggiori attacchi contro polizia ed esercito in questi mesi, cresciuti dopo la deposizione del presidente Mohamed Morsi e la messa fuorilegge dei Fratelli musulmani in Egitto. Con l'attentato del 16 febbraio, il gruppo ha minacciato di iniziare una nuova fase nella guerra contro il nuovo governo, colpendo "gli interessi economici", legati al turismo. E' la prima volta, dopo 10 anni, che viene attaccato un gruppo di turisti in Egitto, anche se attentati e stragi sono avvenuti sotto tutti i presidenti e i governi. In questo caso, l'autobus che è stato colpito era carico di un gruppo di 31 pellegrini cristiani coreani, tutti provenienti dalla contea di Jincheon, che viaggiavano in un tour che comprendeva la Turchia, l'Egitto e Israele. La polizia ha stabilito che, il terrorista - sui 21 anni o più - è salito sul bus, e ha azionato una cintura esplosiva, che, doveva pesare sui 5-10 kg. Sul luogo dell'attentato sono stati trovati vari resti umani, allo studio per l'attribuzione. L'autobus ritornava dal monastero di santa Caterina, e stava per passare da Taba in Israele, quando, è avvenuto l'attacco. I quattro morti sono le due guide coreane, una pellegrina e l'autista egiziano, un cristiano copto ortodosso di nome Sami, il cui funerale sarà celebrato oggi. La Chiesa cattolica egiziana, ha diffuso un messaggio di cordoglio, per le vittime dell'attentato. "Preghiamo per coloro, che, sono morti - ha spiegato p. Rafic Greiche, il portavoce - e per i feriti. Ma vogliamo anche condannare con tutta la forza questa violenza cieca". L'attentato è avvenuto proprio nello stesso giorno in cui si apriva un nuovo processo contro Mohamed Morsi, accusato questa volta di aver collaborato ad attentati insieme a palestinesi di Hamas e a militanti libanesi. La nuova serie di violenze appare come una minaccia alla candidatura a presidente del gen. Abdel Fattah Al Sisi che, la scorsa settimana era stato a Mosca, ricevendo il sostegno di Vladimir Putin. Ma, è soprattutto, una minaccia a tutti gli stranieri perché, non sostengano il nuovo governo egiziano, minando uno dei cespiti più ricchi dell'economia del Paese, cioè, il turismo
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

18/02/2014 11:35. [ il più grande errore strategico è separare India da Cina, renderle rivali è stato il lavoro dei satanisti americani per ucciderle entrambe! Giappone e Pakistan sono il vero nemico! ] INDIA - CINA. L'India mette "sotto controllo" la Cina, il suo esercito e i suoi rapporti con il Pakistan. I vertici militari di New Delhi hanno creato una squadra speciale, che sorveglierà Pechino dai confini "contesi" tra le due nazioni. La Cina osserva "con attenzione" la nuova alleanza tra India e Giappone, soprattutto in campo di difesa. Intanto, Islamabad spinge l'acceleratore sul corridoio economico con Pechino. New Delhi (AsiaNews/Agenzie) - L'esercito dell'India ha formato tre squadre speciali per tenere sotto controllo la Cina. Lo hanno rivelato ieri fonti militari - anonime per motive di sicurezza - all'Hindustan Times, quotidiano nazionale di New Delhi. L'obiettivo è di studiare le capacità militari di Pechino, le sue relazioni internazionali strategiche (in particolare con il Pakistan), i tentativi di soft power e le riforme economiche. Ideatore del progetto è il generale Bikram Singh, capo di Stato maggiore dell'esercito indiano. Le tre squadre - chiamate China cells - opereranno nei settori settentrionale, centrale e orientale dell'India, vicini alle zone contese tra le due nazioni. Il gruppo orientale ha base a Calcutta (West Bengal) ed è composto da sei ufficiali. Il gruppo settentrionale ha sede a Udhampur (Jammu e Kashmir) ed è formato da tre ufficiali, come quello centrale, che si trova a Lucknow (Uttar Pradesh). La creazione di questa squadra speciale segue un incontro avvenuto la scorsa settimana a New Delhi tra Yang Jiechi, consigliere di Stato della Cina, e Shiv Shankar Menon, consulente per la sicurezza nazionale dell'India. Conclusosi con un nulla di fatto, i due hanno discusso della disputa sui confini che da anni coinvolge i rispettivi Paesi. La Cina rivendica più 90mila km2 dell'Himalaya orientale; l'India accusa Pechino di occupare 38mila km2 del proprio territorio, nell'altopiano di Aksai Chin. Intanto, Pechino osserva con attenzione i rapporti tra India e Giappone. Ni Lengxiong, esperto in diplomazia militare di Shanghai, ricorda la presenza a gennaio del primo ministro giapponese Shinzo Abe come ospite d'onore alla parata per la Festa della repubblica indiana. I primi di febbraio poi, il premier nipponico è tornato a New Delhi per discutere di cooperazione nel settore della difesa, inclusa la vendita di un aereo anfibio giapponese. Accordo che ha reso l'India il primo Paese al mondo a comprare un velivolo militare a Tokyo dopo la Seconda guerra mondiale. D'altra parte, non è passato inosservato oggi l'arrivo in Cina di Mamnoon Hussain, nuovo presidente del Pakistan, nella sua prima visita di Stato al più grande partner commerciale di Islamabad. Il presidente ha già annunciato di voler ridiscutere del corridoio economico tra Pakistan e Cina, un progetto di grande importanza geopolitica per Pechino. Esso rappresenta una via molto più breve per le importazioni cinesi di greggio dal Medio oriente, e per le sue esportazioni nella regione.
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

[o lo Stato laico, che non significa secolare, o la immediata distruzione dello Iran! ] 19/02/2014. IRAN-USA-ISRAELE. Esperti internazionali: No a nuove sanzioni contro l'Iran, Il gruppo "The Iran Project" spiega che, se vi sono nuove sanzioni, i dialoghi potrebbero fallire; la comunità internazionale si dividerebbe; a Teheran vincerebbero ancora i coservatori. Negli Usa si vuole tenere aperta la possibilità di un attacco militare insieme ad Israele. Javad Zarif: I negoziati sono l'unica via. a Vienna sono in corso i dialoghi di Teheran con le potenze 5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia, Germania) per un accordo sul programma nucleare iraniano, che, rassicuri sul suo fine pacifico, sottomettendolo, al totale controllo dell'Onu. [ e chi è l'ONU?, vengono uccisi, ogni giorno, 300, dhimmi martiri cristiani, sotto la egida dello ONU! questo è sicuro, voi avete tradito Israele.. se, non viene abolita la sharia, bisogna fare bombarbamenti, a teppeto, su tutte le strutture iraniane, immediatamente! ]
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

[ Bush 322 Rothschild 666 ] quante operazioni al buco dell'ano, voi avete subito? lo sanno tutti, che, ultra ottantenni non possono andare in carcere, se, non che, per casi di omicidi ripugnanti! e le pussy riot pussy, le blasfeme sacrileghe, profanatrici di chiese, quelle, si, sono buone per dei satanisti voi! ] [ 19 febbraio 2014. tennessee. Stati Uniti, suora 84enne condannata a tre anni. Una condanna che farà discutere in America. È quella di tre anni di carcere inflitta a una suora di 84 anni che insieme a due pacisfisti cattolici nel luglio 2012 protestò contro uno stabilimento nucleare.
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

Alla vigilia della sentenza la religiosa aveva dichiarato a un giornale del Tennessee, rivolgendosi ai giudici: "Non abbiate clemenza, rimanere in carcere per il resto della mia vita sarebbe per me l'onore più grande. Spendiamo più per le armi nucleari che per istruzione, salute, trasporti, protezione civile e molti altri settori".
Gli altri due attivisti, Michael Walli, 64 anni, e Greg Boertje-Obed, 58 anni, dovranno scontare in prigione 5 anni. La loro incursione rappresentò uno scacco per la sicurezza dell'impianto.19 febbraio 2014. [ gli USA, non hanno nessun diritto, di fare i moralizzatori a nessuno, proprio loro sono lo Stato più criminale del mondo, proprio loro sono 150.000 sacrifici umani, sullo altare di satana ogni anno... che, sono loro, la CIA, NSA, che, li fanno, per non travare mai un solo responsabile! ] Stati Uniti, suora 84enne condannata a tre anni. Una condanna che farà discutere in America. È quella di tre anni di carcere inflitta a una suora di 84 anni che insieme a due pacisfisti cattolici nel luglio 2012 protestò contro uno stabilimento nucleare. La religiosa, il cui nome è Megan Rice, lo scorso anno era stata stata accusata di sabotaggio dopo aver fatto irruzione nell'impianto nucleare Y-12 National Security Complex a Oak Ridge, in Tennessee. La suora e gli altri due pacifisti hanno issato striscioni e scritto con la vernice spray: "Lavorate per la pace non per la guerra".

alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

Ucraina sul precipizio, interviene l'Ue. I ministri degli Esteri di Francia, Germania e Polonia, saranno giovedì a Kiev, per valutare la situazione dopo la strage di piazza e in vista della decisione dell'Ue di varare sanzioni contro il governo ucraino. [] non esiste un governo legittimo in Ucraina? chiudere le frontiere, e imporre la legge marziale! USA, Ue, Francia, Germania e Polonia, loro non sono la medicina, loro sono la MALATTIA!.. è colpa loro se ci sono state tutte queste rovine!
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

[ ma, una minoranza non può spingere una maggioranza attraverso la violenza, questa è la democrazia di Kerry in Siria, quindi, io giustifico necessario, l'intervento dell'esercito, la legge marziale, e lo sgombero forzoso, di ogni barricata, il tumore, va rimosso, o il corpo sociale, morirà tutto ] 19 febbraio 2014. Ventisei morti e oltre trecento feriti. Tra questi anche il giornalista ucraino Viatcheslav Vérémii rimasto sul campo mentre documentava le proteste. È il drammatico bilancio delle ultime due giornate di scontri in Ucraina che hanno visto manifestanti e forze governative fronteggiarsi a colpi di molotov e lacrimogeni. Il momento peggiore, da quando tutto è cominciato tre mesi fa, il 30 novembre 2013, con le prime proteste in piazza per spingere il presidente a firmare il trattato di accordo con l'Ue.
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

Venezuela: morta Miss ferita in proteste [ il fatto che, le morti premature, sono anime salvate per il Paradiso, questa, non è una consolazione per me! infatti io sono la legge del taglione! voi trovate il colpevole e fucilatelo, chiunque, esso demonio sia! ] Genesis Carmona, 23 anni, è stata ferita da sparo alla testa. 19 febbraio, 18:25. #CARACAS, Genesis Carmona, studentessa 23enne e Miss Turismo dello stato venezuelano di Carabobo è morta oggi nell'ospedale di Valencia dove era stata ricoverata ieri in gravi condizioni dopo essere stata raggiunta da una pallottola alla testa durante una manifestazione di protesta dell'opposizione antichavista.